Sovrappeso e obesità


E’ in continuo aumento nel mondo il numero delle persone con problemi di sovrappeso grave e obesità. Ma giungono notizie di iniziative di importanti aziende produttrici di generi alimentari per diminuire le calorie nei loro prodotti di largo consumo. L’Inghilterra pensa a una forma di tassazione sui cibi molto grassi.In Italia il Ministero della Salute ha promosso una campagna per la corretta alimentazione e ha dedicato a questo problema uno specifico progetto all’interno del Piano Sanitario Nazionale https://it.wikipedia.org/wiki/Paleodieta.

Combattere e vincere l’obesità non è soltanto un risultato fisico, cioè la perdita di peso e di volume corporeo. E’ soprattutto una forte spinta ad aumentare l’autostima, ovvero la capacità di gestire la propria vita. L’approccio mentale con cui si deve affrontare il problema è di basilare importanza; deve subentrare il concetto che “si mangia per vivere” e “non si vive per mangiare” https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/21418667. Ma non si pensi ad una sorta di “fai da te”, atteggiamento che sarebbe improduttivo se non, addirittura, deleterio. Esistono percorsi studiati e realizzati con successo, dove scienza dell’alimentazione e tecniche rilassanti combinate insieme, portano a risultati ottimali e duraturi. L’importante è affidarsi a professionisti ed evitare i tanti venditori di “fumo” (il fumo danneggia la salute!) che ammiccano da ogni angolo di strada.

Rate this post